Crea sito
 

Blog di lpelo – l'AlterBlog

Le telecomunicazioni italiane

10.03.2007 (1:52 pm) – Filed under: Personale

Ciao,
 parliamo di telecomunicazioni? Cominciamo con la Wind: io che sono un cliente Wind mi hanno fatto ridere. Carattere zero, come ha detto un mio collega. Tengono i costi di ricarica per i clienti che decidono di non cambiare il piano tariffario verso uno nuovo. Io che sono un uomo della strana e non un capoccione alla Paolo Dal Pino, amministratore delegato della Wind, o di Sawiris, proprietario della Orascom quindi della Wind, si siano consultati con fior fiore di studi legali e abbiamo trovato un cavillo del decreto Besani che li permetta di fare cio. Ho pensato così perchè, come penso la maggior parte delle persone comuni, non mi vado a leggere la gazzetta ufficiale. Anche lo facessi non avrei la capacità e le competenze per trovare i cavilli legali vari.
Invece a quanto pare non ci sono cavilli all’azzeccacarbugli: lunedi pomeriggio è bastato che le associazioni dei consumatori minacciassero cause legali e una delle tante commissioni governative li dicesse ho togliete i costi oppure arrivano multe e sono tornati indietro.
I miei complimenti. C’è da ridere anche dall’Intervista di Dal Pino a Repubblica martedi scorso: il governo non può fare così, Sawiris ha investito soldi per comprare la Wind ( a Paolo che soldi? Sawiris ha preso il prestito bancario più grosso per acquistare una società Italia: è secono solo a quello fatto da Colannino per comprare la telecom ….). Hai detto che Sawiris ha versato 2 miliardi di euro all’enel per il 25% in sue mani, quindi il 30 per cento di questa cifra è andata al governo. Ma guarda che il governo ha appena rispettato uno degli impresi con gli elettori che lo hanno votato. Guarda che il governo prima deve comportarsi correttamente con i cittadini italiani e non con con la Wind!
Cambiamo società di telecomunicazioni: interessante anche la notizia che ho letto su Repubblica oggi. A quanto pare Swisscom,  la versione Svizzera della nostra Telecom Italia, ma ancora saldamente in mano al governo Svizzero, vorrebbe comprare Fastweb. E’ deprimente sapere che tutte le principale società di telecomunucazioni italiane: Omnitel, la stessa Wind e attualmente Fastweb una volta messe in piedi da persone italiane, capaci perchè altrimenti avrebbero già fallito, vendano tutto agli stranieri.
Luca

Be Sociable, Share!

Comments are closed.