Archive for luglio, 2007

Paolo Borsellino

giovedì, luglio 26th, 2007
Ciao,
 giovedì scorso era il quindicesimo anniversario della morte di Paolo Borsellino. Come per Falcone anche Borsellino era stato lasciato "politicamente" solo. Quindi per la mafia è stato facile ucciderlo e con lui chiudere la pratica "grandi inquisitori".
Perché Borsellino, insieme a Falcone, sono stati due servitori dello stato e aldilà delle loro idee politiche servivano lo stato per far rispettare la legge, giusta ho sbagliata che sia.
Se queste persone non vanno aiutate per il bene dell’Italia non so chi dovrebbe essere aiutato, anche perché sono anche queste persone che aiutano a credere nello stato ed essere orgogliosi di essere italiani.
Luca

Anniversario G8 a Genova

lunedì, luglio 23rd, 2007
Ciao,
 venerdi cadeva il sesto anno del delirio del G8 a Genova. La7 a dedicato la serata un filmdocumentario sul delirio che è successo quel giorno nel capoluogo ligure.
Finalmente un filmato, senza commenti, che ricostruisce quello che è successo quel giorno. Senza moralismo, senza commenti da parte di nessuno, senza pendere dalla parte della polizia ne dei manifestanti. Perché  Carlo Giuliani, secondo me, non è un martire e il poliziotto che lo ha ucciso non è un mostro: io non sarei così sicuro che al posto del poliziotto mi sarei comportato diversamente. Ma neanche la polizia è perfetta (vedi quello che è successo alla Diaz).
Finalmente un programma da servizio pubblico da parte di una televisione privata. Mi domando: non avrebbe dovuto mandarla la Rai un servizio del genere?
Luca

Telecom

domenica, luglio 15th, 2007
Ciao,
 ero un pò indeciso di cosa parlare in questo post. Voglio ritornare sulla nostra amata Telecom Italia. A quanto pare oltre che l’autority brasiliana ( TI e Telefonica hanno i primi due operatori mobili brasiliani) anche l’autority tedesca entra in gioco (perchè telefonica e TI sono molti nell’adsl in Germania). Intanto nonostante la societa "telco" non ha ancora in pancia la quota di TI di Olimpia, già i nuovi proprietari si stanno dividendo le poltrone e i manager le buone uscite.
La domanda sorge spontanea: tutta questa manfrina dell’italianità di telecom, da parte della politica, è servita a qualcosa oppure non cambierà niente dalla gestione Tronchetti e da quella ancora precedente della Razza Padana?
Non lo so, ma intanto sul lato operativo italiano si è riaperta la discussione di creare una società, ha completo controllo telecom italia ma con i manager decisi dall’autority, in cui far confluire tutta la rete fissa italiana. Questo nuova società dovrebbe soltanto mantenere e mordenizzare la rete italiana, quindi rivendere gli accessi agli operatori senza nessuna distinzione. Quindi telecom italia diventerebbe diventerebbe come Wind per esempio: ogni volta che attiva una nuova linea deve chiedere l’attivazione alla nuova società, che, almeno in teoria, non dovrebbe avere nessuna differenza nel vendere gli accessi a Tiscali, Wind, oppure TI.
Per spingere l’autority su questo fronte, i maggiore operatori del fisso alternativi a TI: Wind, Fastweb, Tele, BT, Welcomeitalia, Eutelia e Vodafone ( che sta spingendo molto sul fisso ultimamente) hanno deciso di fare fronte comune contro TI. Forse hanno capito che almeno su questo fronte hanno bisogno di fare massa per ottenere qualcosa.
Luca

Aggiornamento sui siti di Condivisione

domenica, luglio 8th, 2007
Ciao,
 aggiornamento sullo stato dei vari siti:

  1. Su Myspace risolto, ottima gestione. Devo ancora capire cosa scrivere sul blog di myspace ma sicuramente e da seguire la cosa.
  2. Su Flickr sono in stand-by: vediamo di farci qualche giro ancora e vediamo di mandare avanti l’aggiornamento su youtube dei filmati che vorrei mettere;
  3. Sto riorganizzando il blo su libero per mettere un pò di coerenza dei siti preferiti e rendere più visibile i link.

Per tornare ai massimi sistemi: ho letto un articolo sulla rivista Darwin (sul web www.darwinweb.it/) sui coralli e il loro deterioramento dovuto all’aumento della temperatura terrestra: cercherò di farmi un’idea su questo e fare un post su questo.
Come sulle fusioni Unicredito-Capitalia e Intesa-San Paolo.
Saluti a tutti,
Luca.

Redpile e i siti di Condivisione

domenica, luglio 1st, 2007
Ciao a tutti,
 per una volta non voglio parlare di economia, politica e di grandi sistemi. Ma di piccoli problemi e scoperte che ho fatto sul alcuni siti, anche se in ritardo.
Cominciano con i problemi: la mia utenza su myspace risulta inutilizzabile, spiegandomi:inserisca correttamente mail e password e riesco ad entrare correttamente, ma ogni volta che tento di accedere al blog, foto, video e pagine degli amici mi rimanda alla pagina di connessione. Ho mandato una mail agli amministratori di myspace : se non rispondono in settimana provo a sollecitarli.
Scoperte:
1) Youtube: ho accesso con l’utenza di gmail, ho inserito i miei primi due video e nel mio sito ho fatto il link alla cartella dei video; mi sono esaltato e divertito non pensavo potesse succedere.
2) Flickr: gestione delle foto, sulla falsariga di youtube per i video,  qui entro con l’utenza di yahoo, bellissimo sito anche se gestione un pò più complicata ma sicuramente da seguire, se riesco a fare un link alle foto su filckr come ho fatto con i video su youtube è uno spettacolo.
Ciao, Luca