Archive for febbraio, 2007

Il Festival

mercoledì, febbraio 28th, 2007

Ciao,
 ieri sera prima serata del festival di Sanremo. Anche quest’anno ho scelto di non vederlo. Come al solito, leggendo vari articoli sui siti dei giornali e su portali vari, non penso di essermi perso niente. Come al solito.
Le canzoni presentate non erano così trascendentali da essere ricordate ai posteri. Oramai non penso che il festival rappresenti lo stato attuale della musica italiana: anche perchè se la musica italiana è rappresentata da cantanti che mediamente vendono 10000 pezzi a cd potrebbe anche chiudere. I pochi cantanti che vendono o non partecipano o vanno come ospiti ha ancora senso che la rai paghi 750000 euro a Pippo Baudo e una milionata di euro alla Hunziker?
Luca

Varie

domenica, febbraio 25th, 2007

Ciao,
 molte cose stanno succedendo nella politica italiana. Andremo verso un Prodi bis? Probabile. Durerà fino alla fine della legislatura? Non penso proprio. Vedremo.
Ma passiamo un pò ai fatti miei: fra due settimane presentazione della cooperativa per le due nuove palazzine che dovrebbero costruire: spero di entrare in lista e lasciare il nido materno. Sarebbe anche ora. Vi terrò aggiornati.
Luca

Come dieci anni fa

venerdì, febbraio 23rd, 2007

Ciao,
sono un elettore del centro sinistra. E come tutti gli elettori del centro sinistra sono rimasto basito, e incazzato in maniera totale, verso i due senatori che mercoledi hanno messo in crisi il governo. Non giudico le motivazioni personali per cui hanno deciso di astenersi dalla votazione, ma non riesco a motivare il loro comportamento. Avevi dei problemi morali sulla politica estera che D’Alema ha deciso di far votare? sai che la maggioranza del senato è talmente risicata che se uno dei senatori è malato salta? Benissimo, tu hai dei problemi morali? Usa il tuo cervellino, non è difficile:
1) Senza una maggioranza sulla politica estera, che è la politica con cui si pone l’italia nel contesto mondiale, la maggioranza non esiste;
2) Se la maggioranza non c’è dopo n mesi si va alle votazioni;
3) Nel contesto attuale se si va alle votazioni vince Berlusconi;
4) Berlusconi pende da Bush come se quest’ultimo fosse un oracolo.
Pensano che possono ottenere qualcosa da Berlusconi che non gli possa dare D’Alema? Se avevo dei problemi di accettare dei compromessi per ottenere qualcosa, potevano semplicemente non candidarsi:  la politica è fatta di compromessi e non è un psoto per i duri e puri.
Luca

Primo messaggio in libertà

giovedì, febbraio 22nd, 2007

Ciao,
 primo messaggio del blog. Il blog è nuovo di pacca. Il precedente è morto l’estate 2006 e ho deciso di eliminarlo direttamente da splinder. Vediamo di ricominciare l’avventure e vedere se questo blog avrà più successo del precedente.
Luca